La diocesi

La Diocesi di Porto Santa Rufina, le cui origini storiche arrivano fino al II secolo d.C., racchiude in se quattro antiche diocesi dell’agro romano, che furono in seguito riunificate:  Porto, Lorium (in seguito Sylva Candida), Caere e Acquaviva. Questa gloriosa e antica storia ha dovuto affrontare in fretta i grandi cambiamenti dell’ultimo secolo. Da una statistica del 1853, risultava infatti una popolazione di appena 3,030 abitanti, saliti a 75,000 un secolo dopo, con l’allora vescovo Cardinale della Diocesi. Eugenio Tisserant (1946-66), che rimane il vero riformatore e fondatore moderno della nostra diocesi. Ad oggi questa diocesi, che da Santa Marinella fino a Fiumicino si distende sul litorale romano e tutta intorno a Roma, conta 55 parrocchie e ben 350,000 abitanti. Al suo interno contiamo 36 istituti religiosi di educazione e 18 di assistenza, oltre cento sacerdoti, e quasi un migliaio di religiosi. La Diocesi è divisa in 5 vicarie: Selva Candida (Casalotti) – La Sorta-Castelnuovo di Porto – Maccarese – Porto Romano (Fiumicino) – Cerveteri (Santa Marinella).

L’attuale Vescovo è Mons. GINO REALI, nato a Ruscio di Monteleone di Spoleto il 28 gennaio 1948, eletto il 23 febbraio 2002 e consacrato a Spoleto il 7 aprile 2002.

Dal 1990 la sede della Curia Vescovile è in Via Del Cenacolo 53, mentre il Centro Pastorale è sito in Via della Storta 783, 00123 Roma. Tel. 0630895279

Lascia un commento